Header Image - Tesseramento

Al via il corso di formazione della Cisl Umbria

by CISL LDS

18.11.07corso lungo 1Al via il corso lungo di formazione della Cisl Umbria con la partecipazione di Delegati e Quadri di tutte le Categorie

 

 

 

 

 

18.11.07corsolungo2

Alla giornata di formazione, alla quale sono intervenuti il segretario generale regionale Cisl Umbria Ulderico Sbarra e il segretario regionale Cisl Umbria Francesca Rossi (nella foto), ha partecipato il docente e formatore del Centro Studi Cisl Luigi Lama

Conferenza Regionale Servizi in Rete

by CISL LDS

18.11.12conferenzaserviziLa Conferenza Regionale Servizi in Rete “Per la persona per il lavoro” della Cisl Umbria si terrà a Perugia il prossimo 12 novembre a partire dalle ore 9,00.

La Cisl Umbria ha convocato questa conferenza con la partecipazione di tutti i servizi: Sindacare, Caf, Inas, Ial, Adiconsum, Sicet, Anolf e Anteas.

I lavori si svolgeranno per l’intera giornata e saranno aperti dal segretario generale regionale Cisl Umbria Ulderico Sbarra, a seguire la relazione del segretario organizzativo Cisl Umbria Francesca Rossi. Le conclusioni saranno curate dal segretario confederale nazionale Cisl Ignazio Ganga.

La Cisl Umbria a Genova

by CISL LDS

delegazione umbra al convegno 30 ottobre

Al convegno “Infrastrutture: per una stragione di maggiore efficacia con al centro il lavoro, la sicurezza e lo sviluppo sociale”, organizzato dalla Cisl con l’obiettivo di sviluppare riflessioni e proposte comuni sul delicato tema delle infrastrutture nel Paese.

Infrastrutture. Partita da Genova la campagna nazionale della Cisl. Furlan: “Le Grandi opere indispensabili per la crescita, il bene delle comunità, l’occupazione”

Lavoro dignitoso tra innovazione ed economia circolare

by CISL LDS

La Cisl Umbria a Terni, il 26 ottobre, ha presentato la guida europea per sindacalisti, lanciando la proposta del delegato alla sostenibilità ambientale
L’incontro, moderato dal coordinatore per la Cisl dell’Area Sindacale Territoriale Terni-Orvieto Angelo Manzotti, è stato introdotto dalla relazione del segretario regionale Cisl Umbria Riccardo Marcelli e concluso dal segretario confederale nazionale Cisl Angelo Colombini

Alla Piana Gherardo, Fim Cisl primo sindacato

by CISL LDS

Un altro successo per la Fim Cisl Umbria. Alla Piana Gherardo, Gruppo Metalmeccanica Tiberina di Umbertide, la Fim Cisl diventa il primo sindacato conquistando due delegati su tre. In precedenza il sindacato della Cisl non era presente.

“Il lavoro che stiamo portando avanti come organizzazione ci sta premiando in tutta la Regione –afferma Adolfo  Pierotti Segretario Generale  della Fim Cisl Umbria- il positivo lavoro svolto da Andrea Calzoni conferma ancora una  volta la bontà della scelta di  rinnovare i quadri dirigenziali”.

Ad essere eletti Marco Cuppoloni e Giacomo Mancini: “A loro vanno i ringraziamenti principali per il lavoro svolto prima e durante il  rinnovo  della Rsu –prosegue Adolfo Pierotti- E’ chiaro che aumenteranno le responsabilità ma come di consueto cercheremo di mantenere un rapporto corretto  e franco con i lavoratori per raggiungere gli obiettivi  prefissi e condivisi”.

“La Fim anche in Umbria –aggiunge Riccardo Marcelli Segretario Regionale Cisl- sta sapendo cogliere le trasformazioni in atto nel mondo del lavoro”. 

La Piana Gherardo gruppo Tiberina occupa al momento 56 dipendenti diretti più 17 in somministrazione. L’Azienda fa parte del distretto Automotive di Umbertide che progetta e costruisce stampi. La Fim Cisl ha ottenuto 32 voti. Alla Fiom ne sono andati 19.

“Un grazie anche ai lavoratori che ci hanno dato fiducia –conclude Adolfo Pierotti- cercheremo attraverso la presenza ed il lavoro di meritarcela”. 

Fim Cisl Umbria

Perugia, 28 ottobre 2018

Bentivogli (Fim Cisl): “J.P. Porcarelli (Ex Merloni): uscire dall’impasse, Di Maio intervenga”

by CISL LDS

DICHIARAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE FIM CISL MARCO BENTIVOGLI

Bentivogli: J.P. Porcarelli (Ex-Merloni): uscire dall’impasse, Di Maio intervenga

In 700 aspettano di tornare a lavoro

E’ ormai dal 2008 che si trascina una vertenza, quella degli ex-Merloni, oggi J.P. Industries Porcarelli, l’azienda produttrice conto terzi di elettrodomestici di alta gamma (frigoriferi, lavatrici, lavastoviglie), che ha dell’incredibile e condensa in se le peggiori inefficienze del nostro Paese.

Uscita dall’amministrazione straordinaria con l’acquisizione nel 2012 di Giovanni Porcarelli l’azienda viene subito bloccata per l’impugnativa delle banche che vantavano crediti dai Merloni, questo ha di fatto bloccato il Piano di rilancio industriale presentato da Porcarelli.

Oltre all’impugnativa delle banche, che si è trascinata in tutti questi anni fino al terzo grado di giudizio,  si è aggiunta poi la mancanza di credito da parte delle banche necessaria a J.P. per avviare l’attività industriale.

Anche l’accordo di programma che era stato sottoscritto dalle Regioni Umbria e Marche che prevedeva importanti risorse finanziare per il Piano industriale e la Ricerca e Sviluppo non è mai partito .

In mezzo  a questa vicenda, 700 lavoratrici e lavoratori, che tra il sito di Fabriano nelle Marche e quello di Colle Nocera in Umbria,  dal 2012 aspettano, dopo essere usciti dall’amministrazione straordinaria per il fallimento dell’ex-Merloni, di iniziare finalmente a lavorare.

Il 31 dicembre prossimo scadranno gli ammortizzatori sociali è importante per quella data che il Ministro Di Maio intervenga  per sbloccare questa vertenza e permettere finalmente ai 700 lavoratori di tornare a produrre.

Abbiamo chiesto, unitariamente, l’8 ottobre (2 settimane fa)  un incontro urgente al Mise per mettere insieme tutti i soggetti e ricercare un soluzione ma non abbiamo ancora una data. Rinnoviamo la nostra richiesta, il tempo è scaduto e la situazione rischia di essere, ogni giorno che passa, sempre più irreversibile.

Roma, 24 ottobre 2018                                                                                          Ufficio Stampa Fim Cisl

18.10.24 Comunicato Stampa Ufficio Stampa Fim Cisl

Sul sito della Fim Cisl