Header Image - Tesseramento

La società, l’economia, il valore dei territori

by CISL LDS

In occasione del Glocal Economic Forum ESG89 Perugia 2018 (11-12-13 ottobre), il segretario generale regionale Cisl Umbria Ulderico Sbarra parteciperà al Forum inaugurale “La società, l’economia, il valore dei territori” che si terrà al Deco Hotel di Ponte San Giovanni di Perugia il prossimo 11 ottobre dalle ore 9,30 alle 13,00

Il programma completo è consultabile su www.cuoreeconomico.it

Vieni alla #perugiassisi, la marcia della pace e della fraternità

by CISL LDS

18.10.07marciadellapace_programma(2)La Marcia della Pace e della Fraternità di domenica 7 ottobre 2018 sarà preceduta da un grande Meeting della Pace e dei Diritti Umani

 

 

 

 

 

18.10.07marciadellapace_programma(1)Cgil, Cisl, Uil, Acli, Anpi, Arci, Legambiente e altre reti ed associazioni promuovono la conferenza “Per un’Europa politica, solidale, impegnata per la pace, per il rispetto dei diritti umani, per l’integrazione e per il lavoro dignitoso” che si terrà venerdì 5 ottobre dalle ore 10,15 alle 12,30 a Perugia – Sala del Dottorato delle Logge della Cattedrale di San Lorenzo

 

 

 

18.10.07marcianellapace_striscione

Per la Cisl, interverrà il segretario confederale Cisl nazionale Piero Ragazzini

 

 

Per informazioni consultare il sito www.retedellapace.it

 

Verso la nuova Maran

by CISL LDS

SPOLETO – I lavoratori di Maran e R&S hanno approvato l’intesa sottoscritta al Ministero del lavoro insieme a vecchia e nuova proprietà: «Ancora una volta il comprensorio di Spoleto è costretto a perdere decine di posti di lavoro. Rispetto a vertenze analoghe oggi c’è un’azienda, la multinazionale Hoist, che ha deciso di investire sulle persone, chiamate comunque a supportare sacrifici. Dopo la ristrutturazione occorre ricapitalizzare l’azienda rilanciandola. Come Cisl invitiamo la politica locale e nazionale, le istituzioni e il governo ad intraprendere tutte le iniziative per sostenere la Nuova Maran e soprattutto il comprensorio, trasformando questo cambiamento in corso in opportunità. Tutti gli attori debbono ritagliarsi il proprio ruolo. I lavoratori accettando i sacrifici hanno cominciato già a farlo».

Riccardo Marcelli

Segretario Regionale Cisl Umbria

Spoleto, 28 settembre 2018

Fisascat Cisl Umbria: “Farmacie Terni, basta speculazioni”

by CISL LDS

Osserviamo, oramai sempre più sgomenti, ad una ulteriore presa di posizione autonoma della Filcams Cgil di Terni in merito alla vicenda Farmacie Comunali. L’unità sindacale sembra proprio sconosciuta agli amici della Filcams i quali, imperterriti, continuano a prendere posizioni autonome e non condivise con le altre sigle sindacali che faticosamente tentano di mantenere l’unità per salvaguardare i dipendenti di Farmacie Terni in balia ormai da anni di un clima di incertezze. Purtroppo altri hanno più a cuore le vicende politiche che gravitano intorno a Farmacie Terni. Dopo aver PERSO un ricorso al TAR la Filcams di Terni, che ricordiamo ha voluto perseguite in totale autonomia la strada di un ricorso che tutti ritenevamo inammissibile ma anche inutile, ora dall’alto delle sue conoscenze INVITA il Sindaco ad annullare la precedente delibera del Centro Sinistra che invece indicava la vendita come soluzione più conveniente per le casse comunali.
Siamo curiosi di capire chi sia il consulente Politico Legale della Filcams di Terni in quanto le sue competenze sull’argomento, visto l’esito del ricorso al TAR, meritano qualche ripetizione. Nonostante ciò la Fisascat Cisl, primo sindacato in azienda, nonostante tale atteggiamento “ autonomista “ della Filcams, continua a mantenere al centro l’interesse dei lavoratori, tanto è vero che proprio ieri ha condiviso con Filcams e Uiltucs di avanzare una richiesta di incontro all’assessore competente.
Chiaramente queste uscite autonome non aiutano il clima sindacale, tanto è vero che stiamo valutando di procedere all’incontro autonomamente al fine di non essere confusi con chi più che il bene dei lavoratori sembra voler continuate una lotta politica che a Noi non ci appartiene.
Fisascat Cisl Umbria
Terni, 27 settembre 2018

Decreto e tema immigrazione

by CISL LDS

Il Decreto Immigrazione – Sicurezza affronta il tema dell’immigrazione con un modo sbagliato e strumentalizzato, emanare procedure restrittive non fa altro che peggiorare la Situazione aumentando gli irregolari e i clandestini fra quelli già presenti sul territorio italiano da anni.

– Allungare il tempo di attesa della concessione della cittadinanza italiana non rispetta il vissuto culturale e sociale in Italia di una categoria di immigrati che ha dimostrato un livello di integrazione più elevato.

– L’abrogazione dei permessi per motivo umanitario non consentirà di valutare la vera situazione delle persone che hanno affrontato un lungo e duro viaggio per non perdere la vita.

– Superare il modello di accoglienza per aumentare i tempi di permanenza nei centri con alta concentrazione.

Un’altra volta siamo davanti a un decreto che affronta la materia solo come ordine pubblico e non come fenomeno strutturale.

Come associazione auspichiamo che il presidente Mattarella intervenga a garanzia dei principi sanciti nella Costituzione perché è l’unica via percorribile per costruire una società inclusiva.  

Amahdar Abdelillah

Presidente Anolf Cisl Umbria

Perugia, 27 settembre 2018