Dalle parole ai fatti, la Cisl Umbria per #FuturoalLavoro

by CISL LDS

Dalle parole ai fatti, una delegazione della Cisl Umbria con #CgilCislUil questa mattina, 9 ottobre, a Milano al Forum di Assago all’Assemblea Nazionale delle delegate e dei delegati.

#Lavoro #Ambiente #Giovani #Fisco #Pensioni

#FuturoalLavoro

 

Il segretario generale regionale Cisl Umbria Ulderico Sbarra all’ingresso dell’assemblea

Il segretario regionale Cisl Umbria Riccardo Marcelli con i coordinatori Angelo Manzotti (Cisl Terni-Orvieto) e Bruno Mancinelli (Cisl Foligno-Spoleto) in attesa dell’inizio dei lavori

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La delegazione della Cisl Umbria attende l’inizio dei lavori con alcuni rappresentati delle sue categorie presenti all’assemblea

Aspettando l’arrivo dei segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, la delegazione della Cisl Umbria con alcuni rappresentanti delle categorie presenti all’assemblea

 

#lavoro #ambiente #giovani #fisco #pensioni #DalleParoleAiFatti, l’intervento della segretaria generale Cisl Annamaria Furlan all’assemblea nazionale delegate e delegati #CgilCislUil #FuturoalLavoro

La Cisl Umbria accetta la sfida di UmbriaLibri 2019

UmbriaLibri è una rassegna editoriale organizzata dalla Regione Umbria. La sua peculiarità è di mantenere un forte legame tra la produzione culturale nazionale e regionale, coinvolgendo gli editori umbri, nella duplice veste di espositori  e di promotori culturali.

Il segretario generale regionale Cisl Umbria Ulderico Sbarra interverrà a Perugia a San Pietro nella giornata di sabato 5 ottobre a “Sibilla la fata funesta. Terremoto del 2016 tra Marche e Umbria” (Aula B) alle ore 11,30 e a “La fine di un modello. L’Umbria, la crisi e la sinistra” (Aule A) alle ore 17,00. 

Orvieto, un frammento di cornicione si stacca dal Duomo. Enrico Borri della Filca Cisl Umbria: “Investire in manutenzione”

by CISL LDS

Un frammento di cornicione nella tarda serata di mercoledì 7 agosto si è staccato dal Duomo di Orvieto e ciò non lascia indifferente la Filca Cisl Umbria che torna sulla questione della sicurezza sui luoghi di lavoro ma anche su quella per i cittadini e i turisti.

“E’ necessario investire in manutenzione – sottolinea Enrico Borri della Filca Cisl Umbria (nella foto)– soprattutto quando si tratta di opere di grande prestigio artistico come il gioiello gotico orvietano che attrae turisti da tutto il mondo. Per questo abbiamo visto con favore il sopralluogo delle istituzioni locali e degli enti interessati, che apprendiamo dagli organi di informazione esserci stato subito dopo, nella mattinata di giovedì 8 agosto.

Il monitoraggio e la prevenzione – ricorda il sindacalista- devono essere portati avanti nel tempo e nella continuità anche per i plessi scolastici e le strutture pubbliche più in generale. In opere come queste – aggiunge poi- si rende necessario utilizzare personale edile specializzato nel restauro, che si avvale oltre che delle capacità tecniche anche di quelle concernenti la formazione sulla sicurezza. Partita, questa, che dobbiamo continuare a gestire in collaborazione con gli enti bilaterali”.

Filca Cisl Umbria

Orvieto, 9 agosto 2019

Nel giorno del ricordo di Marcinelle, Angelo Manzotti (Cisl Terni-Orvieto): “Il tema della sicurezza deve tornare prioritario”

by CISL LDS

Ad Orvieto, il Comune depone un mazzo di fiori davanti al monumento ai caduti sul lavoro

A margine dell’iniziativa, sulla questione sicurezza, è intervenuto anche il coordinatore dell’area sindacale territoriale Cisl Terni-Orvieto, Angelo Manzotti. “In Italia come in Umbria – ha detto – questo tema deve tornare ad essere prioritario, senza attendere ulteriori incidenti sul lavoro. Lo strumento per farlo sono gli enti bilaterali. Sono, inoltre, strategiche la formazione e l’informazione dei lavoratori insieme ad un’azione di controllo degli organi preposti”.

#Marcinelle #8agosto #Cisl #Orvieto #Sicurezza #Lavoro

http://www.orvietonews.it/cronaca/2019/08/08/caduti-sul-lavoro-l-attenzione-di-comune-e-sindacato-72045.html

Sciopero dei trasporti. Giorgi (Fit Cisl Umbria): “Per il Tpl deve prevalere il senso di responsabilità delle istituzioni a tutti i livelli”

by CISL LDS

manifestazione trasporti 24 luglio 2019Sciopero dei trasporti, a Perugia nel corso della manifestazione regionale di Fit Cisl, Filt Cgil, Uiltrasporti e Faisa Cisal del 24 luglio, il segretario generale regionale Fit Cisl Umbria Gianluca Giorgi: “Dai primi riscontri lo sciopero generale dei trasporti sta raccogliendo, anche in Umbria, ampie adesioni da parte dei lavoratori. Chiediamo al Governo -sottolinea- di aprire una serie di tavoli per risolvere le numerose problematiche del settore. Per quanto riguarda il TPL in Umbria -aggiunge il sindacalista- è necessario che prevalga il senso di responsabilità delle istituzioni a tutti i livelli, per trovare le necessarie risorse economiche in modo da garantire almeno il servizio attuale alla cittadinanza”.

manifestazione trrasporti - cislIl coordinatore dell’Area Sindacale Territoriale Foligno-Spoleto Bruno Mancinelli ha aggiunto: “Grazie a tutti i lavoratori dei trasporti che hanno aderito allo sciopero ed in particolare alle lavoratrici della Fit-Cisl di Busitalia, presenti in forza alla manifestazione davanti alla Regione, e un grazie pure agli studenti e ai semplici cittadini presenti a sostegno della protesta, che appunto è anche a loro tutela e non solo dei lavoratori dei trasporti!!!”

Lavoratori Eskigel, oggi a Terni la manifestazione di Nidil, Felsa e Uiltemp. Nel pomeriggio l’incontro con il Prefetto

by CISL LDS

manifestazione 22 luglio 2019I lavoratori e le lavoratrici somministrati in Eskigel, azienda agroalimentale leader nella produzione di gelati, assieme a Nidil Cgil, Felsa Cisl e Uiltemp Umbria hanno manifestato questa mattina sotto la Prefettura di Terni per dare continuità occupazionale ai lavoratori impegnati con contratto in somministrazione (attraverso l’agenzia interinale Randstad), che devono avere diritti equiparabili ai colleghi contrattualizzati con contratto collettivo nazionale agroalimentare. Al presidio, al quale sono intervenuti i rappresentanti nazionali delle categorie (Giuseppe Cillis, Mattia Pirulli e Pasquale Lucia), hanno partecipato in segno di solidarietà anche sindacalisti delle categorie degli agroalimentaristi (Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil) e delle confederazioni regionali e territoriali di Cgil, Cisl e Uil.

 

felsa nidil uiltemp nazionali“La manifestazione unitaria di questa mattina ci vede sostanzialmente impegnati per unico obiettivo per rappresentare il disagio di lavoratori stagionali -hanno fatto sapere Luca Solano (Nidil Cgil), Rocco Ricciarelli (Felsa Cisl), Roberta Giovannini (Uiltemp)-. Chiediamo per questo la revisione dell’aumento contributivo dello 0,5 per cento, introdotto dal Decreto Dignità, ad ogni rinnovo contrattuale. Questo rischia di penalizzare ulteriormente i lavoratori più deboli e paradossalmente quelli con più anzianità lavorativa. Ciò potrebbe comportare per l’azienda una perdita di professionalità maturate nel tempo e ingenerare un pericoloso meccanismo di turn over. Il nostro auspicio -hanno aggiunto- è quello di trovare soluzioni condivise attraverso strumenti concertativi con Agenzia e Eskigel per salvaguardare la continuità occupazionale”.

 

delegazione 22 luglio 2019

Il Prefetto ha dato disponibilità a incontrare una delegazione di sindacalisti e lavoratori questo pomeriggio alle ore 16,00.

Dopo la manifestazione odierna dei lavoratori in somministrazione presso Eskigel, nel pomeriggio l’incontro con il Prefetto di Terni

All’incontro con il Prefetto abbiamo posto l’attenzione sulla rigidità del Decreto Dignità in merito alla stagionalita’ dei lavoratori in somministrazione. Il Prefetto ha dimostrato disponibilità e sensibilità in merito alle richieste sindacali, impegnandosi per l’apertura di un tavolo tra le parti sociali, Randstad ed Eskigel.

Nidil Cgil, Felsa Cisl e Uiltemp Umbria

Terni, 22 luglio 2019